Image

Torna Estate in città a Pordenone, promosso dal Comune in collaborazione con le numerose associazioni culturali e ricreative della città, con un carnet sempre ricco di proposte per ogni età gusto, per passare insieme un’estate tra divertimento e cultura. Quest’anno inoltre l’estate sul Noncello vede nascere nella prima settimana di luglio la rassegna “Intrecci” che, con una trama sottile leggera e piacevole, parlerà di India per avvicinarsi ad alcune suggestioni evocate dall’ultima edizione di “Dedica ad Anita Desai”, svoltosi in marzo a Pordenone.


Estate in città verrà inaugurata il 29 giugno dalla “Cavalleria Rusticana”, tradizionale appuntamento con la lirica in piazza e si concluderà sempre in piazza XX Settembre il 31 agosto con l’atteso “Concerto Grosso”. Due mesi intensi che vedranno i luoghi più caratteristici di Pordenone ospitare teatro, musica, danza, arte, sport e tanto ancora, per offrire alla città ogni giorno piccoli e grandi eventi: 150 appuntamenti con una media di due al giorno. Una città che si fa palco e vetrina, dove le piccole e grandi associazioni che ne costituiscono il composito e ricco tessuto sociale e culturale hanno modo di presentare una maturità e competenza cresciute e consolidatesi negli anni, ma capace di essere sempre sorprendente ed aperta al nuovo.
Il Convento di San Francesco sarà il luogo deputato per i concerti godibili nel suo grazioso chiostro: la musica classica protagonista al mercoledì passerà il testimone al jazz il venerdì. Per i giovani tornano “Jazzimmagine”, con le sue particolari interazioni di musica e cinema il martedì, e “Filmaker” il giovedì, rassegna di giovani autori indipendenti. I concerti d’organo di musica sacra al martedì si terranno invece nella Parrocchia di San Marco.
Altro grande protagonista dell’estate pordenonese sarà il Parco San Valentino con il teatro: al lunedì per i bambini con “C’era una volta..”, al martedì per gli appassionati con “Fresco Teatro” per le famiglie con “Fresco Teatro d’agosto” e al mercoledì con le letture per i ragazzi “ L’albero delle storie”. Il venerdì ed il sabato saranno dedicati alla danza, mentre al sabato pomeriggio si esibiranno le formazioni bandistiche dando vita al “Parco sonoro”.
Nel cortile delle scuole elementari Gabelli- che ospiterà anche il secondo appuntamento con la lirica - ha trovato confortevole alloggio il cinema con le proiezioni all’aperto dei grandi successi della stagione invernale e “Al cinema con l’orchestra”.
Laboratori ed incontri speciali verranno organizzati anche dai musei civici e dal nuovo museo archeologico nel castello di Torre. Sicuramente piacevole sarà l’opportunità di conoscere la città nei suoi aspetti storici, artistici ed ambientali con le visite guidate il lunedì ed il mercoledì, con un appuntamento speciale al martedì dedicato ai più piccoli.
Itinerante negli spazi naturali della città sarà la rassegna “Teatro fuori dai teatri”, mentre la poesia albergherà tra le storiche mura del Convento di San Francesco con “ Festa di poesia”.
In piazza XX Settembre ci saranno la performance di “Danceability”, la “Pordenone Big Band”,il premio per l’innovazione “Start Cup”; in piazzetta Cavour la Fanfara dei Bersaglieri; in piazzetta Calderari il concerto Blues “The Six”, “Non solo Swing”, il concerto dei fiati del Conservatorio di Udine e le selezioni del concorso “Il tuo canto libero”. La rassegna internazionale di fisarmonica, in collaborazione con la Provincia, si svolgerà a palazzo Montereale Mantica e nei bar del centro storico.
Ad animare le serate pordenonesi non mancherà il contributo dei commercianti con i “Giovedì sotto le stelle” e lo speciale “Saldi sotto le stelle”. Sempre i giovedì di luglio palazzo Gregoris ospiterà nel suo cortile “Parole e musica”, appuntamenti tra teatro, arte e musica. Musica e teatro saranno al centro anche della “Notte di festa al parco”, nel parco di San Gregorio.
Molte altre saranno le iniziative e le manifestazioni che prevedono anche i concerti di Folkest e “Nei suoni dei luoghi”, il Festival Blues ed il Festival del folklore giovanile. Non mancheranno gli appuntamenti più spettacolari con lo sport, grazie alla collaborazione l’Amministrazione Provinciale – Assessorato allo Sport che propone “Sportivissima 2006”, con i mondiali di kick-thai boxe, la danza sportiva ed il salto con l’asta.
Uno spazio speciale verrà inoltre riservato ai giovani con “InChiostro” che troverà ospitalità nel quartiere del “Bronx”, dove si svolgerà la fase finale dell’innovativo festival di videotronica “VeeJay”. L’idea di utilizzare p.tta del Portello come location della rassegna estiva nasce come esigenza di rivitalizzare aree della città che pur a ridosso del centro storico risultano essere poco frequentate dalla gente (il bronx è frequentato dal “popolo” dei lavoratori, essendo sede di uffici) oltre che trovare un’alternativa al chiuso in caso di cattivo tempo dove poter ospitare i concerti e le attività proposte presso il chiostro del convento di San Francesco.
Il programma completo si può trovare sul sito: www.comune.pordenone.it/estate
LE MOSTRE
Oltre ai laboratori per grandi e piccoli e ad un ciclo di conferenze al museo delle scienze i musei civici, ospiteranno diverse mostre. L’ “Africa. Tra cielo e terra” vista da Alessandro Bee è visitabile al Museo Civico delle Scienze; il nuovo Museo Archeologico del Friuli Occidentale nel Castello di Torre ospiterà i “I turchi in Europa”; al Museo Civico d’Arte – dove si tengono i concerti aperitivo della domenica mattina - saranno esposte le “Ceramiche Galvani”. La villa romana ospiterà il ciclo di letture classiche “La voce nuova degli antichi”.
“Giardini d’arte 2006” farà un omaggio a Luciano Ceschia con una mostra itinerante nella Parrocchia di San Marco, il Museo Civico d’arte, la Camera di Commercio e Palazzo Gregoris, mentre al giovedì propone visite gioco e laboratori didattici per approfondire la conoscenza della scultura. All’arte sarà dedicato il corso di “Approccio al mosaico”.
Prosegue inoltre per tutta la durata di Estate in città la mostra “In hoc signo” a cui verranno dedicate apposite visite guidate.
SPECIALE BAMBINI
Quest’anno Estate in città riserva durante tutta la settimana spazi ed appuntamenti dedicati ai più piccoli. A cominciare dalle letture di fiabe e racconti mitologici indiani all’interno di Intrecci e continuando con gli appuntamenti fissi al lunedì con il teatro e le letture per ragazzi al mercoledì nel parco di San Valentino. Al martedì avranno delle visite guidate alla città tutte per loro, mentre presso i musei civici si svolgeranno le visite gioco il giovedì e i laboratori didattici il venerdì e la domenica. Tra i servizi dedicati alle famiglie non mancheranno inoltre i “Punti Verdi” allestiti al Villaggio del fanciullo, alla scuola materna di viale Libertà e a quella di Vallenoncello.

ED EVERGREEN…
Chi invece è più avanti con l’età ed ama coltivare la passione del ballo liscio, potrà danzare a ritmo di valzer, polke e mazurke due volte alla settimana dalla 17,30 alle 19,30 sotto la struttura allestita in piazzetta del Portello. Nel parco della fondazione Pia Baschiera Tallon si svolgeranno, inoltre, per tutta l’estate attività ricreative dedicate agli anziani.