DEDICA A ATIQ RAHIMI 

apertura del festival con Atiq Rahimi

Sabato 10 marzo - ore 16.30
Teatro comunale Giuseppe Verdi Pordenone

 

 

Un unicum che da ventiquattro anni caratterizza il vivace panorama delle rassegne letterarie italiane: questo è il festival Dedica, grazie alla sua originale formula che concentra in un’intensa settimana di spettacoli, conversazioni, cinema, musica, arte, libri, percorsi per giovani e famiglie, una vera immersione nel mondo dell’autore protagonista, attorno al quale ogni edizione costruisce il proprio specifico itinerario. Dedica offre dunque al pubblico un’occasione rara per condividere una coerente riflessione sulla figura dell’ospite scelto come dedicatario, cosicché dal fulcro della sua produzione letteraria si possa spaziare sul pensiero, sui contesti culturali, sulle varie forme artistiche che i più diversi mezzi espressivi sanno far emergere dalla sua opera.

L’edizione 2018 del festival è dedicata ad Atiq Rahimi, scrittore, fotografo e regista franco–afghano vincitore del prestigioso Premio Goncourt del 2008. Narratore raffinato e sensibile, dallo stile intenso ed essenziale, affronta temi drammatici come il dolore, la guerra, la violenza, l’oppressione, la condizione della donna, in un contesto che è quello del suo Paese d’origine, ma che, dato l’incalzare dell’attualità, può trovare sede ovunque e indurre ad un approfondimento e a una riflessione di carattere più generale.

Ideato e curato da Thesis Associazione Culturale, il progetto Dedica è promosso da istituzioni ed enti pubblici - in particolare dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, da PromoTurismoFVG, dal Comune di Pordenone, dalla Fondazione Friuli - e realizzato con il sostegno di importanti soggetti privati: lo special partner Servizi CGN, Crédit Agricole FriulAdria e UnipolSaiAssicurazioni - Agenzia di Pordenone.