PROSSIMO APPUNTAMENTO

Mercoledì 22 gennaio 2014 

ore 16.30

 

La bottega del sacro di Tiburzio Donadon:

 il maestro e Giancarlo Magri, l’ultimo garzone

7 dicembre 2013- 25 gennaio 2014

 

Convento di San Francesco

Pordenone

 

 

Lo stesso maestro Giancarlo Magri ci guiderà attraverso centoventi opere di arte sacra, che costituiscono una nutrita selezione della sua cinquantennale attività, e circa duecento disegni preparatori di opere, dipinte da Tiburzio Donadon, in decine di chiese tra Friuli e Veneto.


L’esposizione, organizzata dal Centro culturale “Augusto Del Noce”, con il contributo e il patrocinio del Comune e della Provincia di Pordenone, intende far conoscere la bottega di Tiburzio Donadon, come titola la mostra, vera fucina di artisti nel cuore del secolo scorso (tra cui Armando Pizzinato), continuata poi dal suo ultimo garzone, Giancarlo Magri. Sono in questo modo documentati ben cento anni di arte sacra, riletti nel ricco catalogo da Angelo Crosato, per quanto riguarda il maestro Donadon, e da Fulvio Dell’Agnese, per quanto riguarda l’allievo Giancarlo Magri. 

I bozzetti di Donadon vengono esposti per la prima volta al pubblico nella loro totalità, mentre nel caso di Magri si può vedere lo sviluppo coerente della produzione pittorica non legata alla committenza ecclesiastica, fino alle ultime opere, ispirate dalla celebrazione dell’Anno della fede. Una serie di pannelli didattici documentano poi il lavoro svolto da Magri nelle chiese della Diocesi di Concordia-Pordenone.