Festival della creatività 2009. Il Circo mai visto



In preparazione il Festival della Creatività 2009! Nella terza edizione il soggetto creativo della mostra sarà il Circo.
Le opere in mostra offriranno la possibilità di ammirare nuove proposte artistiche presenti sul territorio. Una quarantina di artisti presenteranno una sola opera: pittura, scultura, fotografia, mosaico, disegno, incisione e arte sperimentale che come tema avrà il Circo.

La mostra, organizzata dagli Amici della Cultura, sarà inaugurata il 16 giugno alle ore 18.00 presso il Castello di Torre, dal prof. Fulvio dell’Agnese.
Il soggetto creativo della mostra, ossia il Circo, visto dai vari artisti in molteplici forme, nasce dalla volontà di trovare un tema che si presti  a svariate interpretazioni e nello stesso tempo si leghi alle iniziative in programmazione, organizzate innanzi tutto per un pubblico particolarmente attento ed esigente: quello dei bambini. Si è pensato di trovare un tema caro ai bimbi ma che allo stesso tempo potesse affascinare con il medesimo entusiasmo il pubblico adulto. Un soggetto quindi quello del Circo che, oltre ad attrarre le più svariate fasce di età, permette una sinergia tra diverse culture e diversi popoli, particolarmente sensibili al tema. Perché proprio di diverse culture e diversi popoli si parla: la storia del Circo parte dai reperti sull’attività dei primi giocolieri, passa poi per l’antica Roma, attraversa Bisanzio ed arriva in Cina. Successivamente torna in Europa ed alle fiere medioevali, fermandosi molto nei circhi stabili e nei teatri di varietà a cavallo tra ‘800 e ‘900: il periodo d’oro dei giocolieri che ispirarono tra l’altro le prime pellicole mute e in bianco e nero. Al secondo dopo guerra appartengono invece le grandi scuole circensi della Russia e della Cina, fino ad arrivare ai giorni nostri in cui, dopo un periodo buio, assistiamo alla rinascita del Circo di tradizione. Un’antologia di profili virtuosi delle tecniche del corpo, una legione di piccoli grandi artisti, atleti ed eroi che hanno sempre attirato l’attenzione di sommi personaggi e uomini di cultura di ogni tempo. Da Alessandro Magno a Confucio, da Jean Cocteau a Picasso, da Charlie Chaplin a Stanislavskij. Sarà quindi un’ardua impresa per questi quaranta artisti che dovranno rappresentare quella drammaturgia della suspense che fa del Circo un grande e spontaneo teatro!


APPUNTAMENTI:

Circondirondirondello: laboratorio creativo per bambini, Mercoledì 1 luglio ore 17.30 presso il Castello di Torre

“Il disegno come linguaggio visivo”: corso di disegno tenuto dal maestro Pierantonio Chiaradia, Giovedì 2 luglio ore 18.00 presso la Bastia del Castello di Torre

Circondirondirondello: laboratorio creativo per bambini, Mercoledì 8 luglio ore 17.30 presso il Castello di Torre

Circondiamoci di storie: letture per bambini, giocolieri, acrobati e saltimbanchi, Mercoledì 15 luglio ore 17.30 presso il Castello di Torre

Circondiamoci di storie: letture per bambini, giocolieri, acrobati e saltimbanchi, Mercoledì 22 luglio ore 17.30 presso il Castello di Torre

Tutte le iniziative sono a ingresso libero


Info:
Associazione Amici della Cultura
piazza della Motta, 2
Pordenone
cell.  349 7908128
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
web: www.amicidellacultura.it


Sede espositiva:
Castello do Torre
Via Vittorio Veneto, 19
Pordenone

Orari mostra:
venerdì e sabato ore 16.00-19.00
domenica ore 10.00-12.00 e 16.00-19.00

ingresso libero
aperture infrasettimanali su richiesta
visite guidate gratuite su richiesta



si ringrazia la Fondazione CRUP per il sostegno