Mostre ed Eventi

Festival della Creatività. Il Drago mai visto

Grande riscontro di pubblico all’inaugurazione della mostra Festival della Creatività. Il Drago mai visto presentata Lunedì 30 giugno alle ore 18.00 presso il Castello di Torre in via Vittorio Veneto 19 a Pordenone. L’evento, nato dalla volontà di dare maggiori opportunità agli artisti emergenti che operano nel nostro territorio, affiancandoli ad altri già affermati, è giunto quindi alla seconda edizione.
Dopo una breve introduzione

Festival della Creatività. Il Drago mai visto

Lunedì 30 giugno alle ore 18.00 nel Castello di Torre in via Vittorio Veneto 19 a Pordenone, si inaugurerà la mostra organizzata dall’Associazione di volontariato Amici della Cultura di Pordenone, Festival della Creatività. Il Drago mai visto che aprirà l’ 1 luglio e chiuderà il 31 agosto 2008.
Il Festival della Creatività nasce dalla volontà di dare maggiori opportunità agli artisti emergenti, che operano nel nostro territorio, affiancandoli ad altri già affermati.
Il progetto prende spunto dall’art. 3 dello Statuto degli Amici della Cultura che si impegnano a

Festival della Creatività 2008. Il Drago mai visto

In preparazione il Festival della Creatività 2008! Nella seconda edizione il soggetto creativo della mostra sarà il Drago.
Il Drago mai visto segue la scia del primo Festival della creatività – Il Gallo mai visto terminata lo scorso agosto 2007.
Le opere in mostra offriranno la possibilità di ammirare nuove proposte artistiche presenti sul territorio non solo friulano ma anche europeo. Una trentina di artisti presenteranno una sola opera: pittura, scultura, fotografia e arte sperimentale che come tema avrà il Drago.

La mostra, organizzata dagli Amici della Cultura, sarà inaugurata

Sabato 17 maggio 2008 a Pordenone si è inaugurata la mostra "Humus Park", le foto sono visibili nella galleria fotografica del sito

In pieno svolgimento Humus Park con la settimana dedicata alla Land Art! Visitate il parco del Seminario a Pordenone, dove trenta artisti internazionali sono in pieno fervore nella realizzazione di opere uniche e straordinarie.
Cliccando su altre info/galleria fotografica, è possibile vedere gli artisti di Humus Park mentre visitano il centro storico di Pordenone

Sponsor: Regione Friuli Venezia Giulia (Assessorati alla Cultura e al Turismo), FriulAdria Crédit Agricole, Palazzetti

Info
Ufficio Cultura del Comune di Pordenone
tel. 0434-392917
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
web www.comune.pordenone.it

Amici della Cultura di Pordenone
tel. 349 7908128
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
web www.amicidellacultura.it
HUMUS PARK
Meeting Internazionale di artisti di Land Art
Land Art Exhibition
12 - 17 maggio 2008
Pordenone
Humus Park

Trenta artisti provenienti da tutto il mondo (Inghilterra, Ungheria, Slovakia, Sud Africa, Norvegia, Francia, Italia, Svizzera, Germania, U.S.A., Olanda, Taiwan, Russia, Spagna, Singapore) avranno a disposizione una settimana di lavoro nel Parco del Seminario, isola verde racchiusa tra due rami del fiume Noncello, antica via fluviale e commerciale con la Serenissima Repubblica di Venezia: un’estensione di 19 ettari per realizzare, utilizzando esclusivamente materiali naturali reperiti in loco, le loro opere.
APPUNTAMENTO PER I SOCI Lunedì 28 aprile 2008

Assemblea Ordinaria

Lunedì 28 aprile alle ore 18.00 presso la Saletta Incontri del ex Convento San Francesco a Pordenone si svolgerà una Assemblea Ordinaria per aggiornare i soci sullo svolgersi dei progetti. L’incontro verterà principalmente sull’evento denominato Land Art che avrà inizio Lunedì 12 e terminerà Sabato 17 maggio presso il Parco del Seminario. I soci che non potranno partecipare all’Assemblea sono gentilmente pregati di segnalarlo e, se possibile, come da statuto delegare un altro socio.

 

 

APPUNTAMENTO PER I SOCI Martedì 6 maggio 2008

Visita all’Orto Botanico di Trieste

Martedì 6 maggio si svolgerà la visita guidata al Civico Orto Botanico di Trieste. L’incontro sarà accompagnato dalla spiegazione della signora Odilla Celli, autrice di un libro sullo stesso Orto. Il ritrovo degli Amici della Cultura di Pordenone è fissato alle ore 9.00 presso il parcheggio di via Montereale, dove sarà possibile lasciare le auto. Per questioni organizzative si invitano i Soci a segnalare al più presto la loro partecipazione.

foto di Alida Canton

 

Luoghi della memoria. Vent’anni di fotografia nei cotonifici dismessi del pordenonese

“È ormai da molto tempo – spiega Antonio Giusa nelle note introduttive al catalogo - che sulle aree industriali dismesse del pordenonese regna un silenzio irreale (...) Come molti cittadini, anche numerosi fotografi, con motivazioni diverse, hanno varcato i cancelli dei cotonifici e si sono introdotti nel mondo dell’archeologia industriale pordenonese per analizzare e interpretare questa nuova situazione e per restituirci il loro racconto (...). Sono fotografie che evocano emozioni molto diverse. Sia chi ha lavorato nei cotonifici che le rispettive famiglie sono certamente le persone più coinvolte e vi vedono le tracce della loro presenza; generazioni più giovani cercano i segni della propria creatività che vi si è manifestata mediante i graffiti dei

Image
Visita alla mostra Mirò (1893-1983). Il trionfo del colore presso gli spazi Espositivi della Provincia in Corso Garibaldi a Pordenone.

Venerdì 29 febbraio alle ore 17.30 si svolgerà la visita guidata alla mostra di Mirò per approfondire la conoscenza delle incisioni dell’artista spagnolo. L’incontro sarà accompagnato dalla spiegazione storico-artista delle dott.sse Loredana Schembri e Mariateresa Zanchettin. Il ritrovo degli Amici della Cultura di Pordenone è fissato alle ore 17.20 di fronte la sede della mostra. Per questioni organizzative si invitano i Soci a segnalare al più presto la loro partecipazione.

La mostra, curata da Giuseppe Bergamini ed Enzo Martino ed allestita in coedizione con la Triennale dell’Incisione Europea, resterà aperta fino al 2 marzo. Propone ai visitatori ottanta grafiche dell’artista provenienti da una delle gallerie d’Arte moderna più importanti al mondo, ossia lo Sprengel Museum di Hannover, che per il quinto anno sigla la collaborazione con la triennale europea dell’incisione. Dopo Touluse Lutrec e Chagall, un altro artista di fama internazionale e protagonista dell’arte mondiale, trova quindi ospitalità in Provincia, segno dell’attenzione che l’ente dedica ai grandi personaggi che hanno fatto la storia dell’incisione.
Triennale Europea dell’Incisione
Mirò (1893 • 1983). Il trionfo del colore
Pordenone
Spazi Espositivi Provinciali
Corso Garibaldi
7.XII.2007 • 2.III.2008
Orari
da martedì a venerdì: 14:30-19:00
sabato e domenica: 10:00-19:00
lunedì: chiuso
visite al mattino: su prenotazione
Info: Ufficio Cultura tel. 0434-231418
 
Image
Nella foto la copertina del libro

Giovedì 31 gennaio alle ore 17.00, presso la saletta incontri dell’ex Convento San Francesco di Pordenone, il prof. Giancarlo Pauletto presenterà la mostra “Volti in poesia”, tratta dall’omonimo libro di Giuseppe Mariuz (poesie) e Renzo Daneluzzi (fotografie) edito dalla Kappavu. La mostra, già ospitata presso la sede del Consiglio regionale a Trieste, sarà visitabile presso il “Caffè letterario” fino al 10 febbraio. L’evento è organizzato dall’Associazione Amici della Cultura di Pordenone

Il titolo dell’opera gioca sul doppio significato di “volti”, participio passato oltre che sostantivo, come già annuncia la poesia di apertura: “Volti fissati / dalla camera oscura / volti diletti / per canti e pittura / volti di affetti / tra domestiche